Uno start-up alla settimana: Airbnb

Per questo primo appuntamento della nostra rubrica dedicata alle start-up di successo andiamo a raccontare la storia di Airbnb, una brillante iniziativa imprenditoriale nel settore turistico-ricettivo, uno tra quelli su cui punta anche l’Incubatore Magona.
La società nasce a fine 2007 in un appartamento di San Francisco, su iniziativa di due studenti che, per far fronte alle spese di affitto, decidono di mettere a disposizione il proprio appartamento ai partecipanti ad una conferenza ospitata nella città californiana che non riuscivano a trovare posto negli alberghi in zona.
Da questo primo esperimento si è sviluppato un business che oggi consente di affittare stanze ed appartamenti online in 186 paesi, e che viene valutato oltre un miliardo di dollari dai fondi di Venture Capital che hanno investito nello start-up.
Un bell’articolo comparso di recente sul blog della rivista americana Entrepreneur mette in evidenza gli insegnamenti più utili che si possono trarre dalla straordinaria esperienza di Airbnb:

  1. risolvere un problema realmente avvertito sul mercato
  2. inventarsi occasioni di visibilità e passaparola puntando su eventi di risonanza nazionale
  3. cavalcare un trend attuale

Che cosa ne pensate? Fateci avere i vostri commenti e segnalateci le vostre idee sul tema delle caratteristiche di uno start-up di successo, nel comparto turistico ma anche in altri settori.

This entry was posted in Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.
Archivio notizie
Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2007-2013 e PAR FAS 2007-2013